• SINCRETISMO

“Padre nostro che sei...Allah”: è la Quaresima bergamasca

Prove tecniche di Religione universale. A Bergamo il vescovo benedice il sussidio per la Quaresima preparato dalle Acli. Addio via Crucis e meditazioni dei santi. Ma preghiere musulmane, sikh, ebree, gianiste e luterane seguite dal Padre Nostro. Copyright: la comunità di Bose. E un occhio all'imminente dichiarazione dei redditi da fare nel patronato cattolico. 

Editoriale

    • TOTALITARISMI

    Tutti a parlare dei fascisti. E intanto i comunisti...

    Mentre l'opinione pubblica è ipnotizzata dalla paura di un fascismo di ritorno, i comunisti prendono piede. Chi si limita a incontrare Corbyn (Grasso) e poco importa se ci sono sospetti che fosse un agente dell'Est. E chi occupa una chiesa e prende il Venezuela a modello (Carofalo). E i centri sociali rivendicano le loro violenze, con orgoglio.

    • VERTENZA IN CASSAZIONE

    Utero in affitto: 2 uomini considerati genitori biologici

    Una coppia di uomini "produce" due bambini tramite l’utero in affitto. La genitorialità viene riconosciuta solo al genitore biologico ma anche il partner vuole figurare come genitore biologico. I giudici negano la realtà: "La mancanza di un legame genetico fra i minori e un componente della coppia non è un ostacolo al riconoscimento del rapporto di filiazione".

    Focus

    • IL BELLO DELLA LITURGIA

    Sacrificio di Isacco, uno scarto d'autore

    La formella brunelleschiana è senz’altro più espressiva e drammatica di quella poi scelta per il Battistero del Duomo di Firenze. In essa, infatti, si percepisce chiaramente quanto Abramo sia stato messo a dura prova da Dio la Cui forza è impressa nell’angelo che interviene, irruento, sulla scena per bloccare, con gesto deciso, la mano del patriarca.

Ultimi articoli

    • CAPIRE LA CINA

    Giovanni da Montecorvino, l'anti Marco Polo del Cristianesimo

    Prima dei gesuiti la Cina fu evangelizzata dai francescani. Il merito va principalmente a Giovanni Da Montecorvino. Ecco la sua storia di predicatore. Convertì migliaia di popolazioni indigene, ma fu l'antitesi del suo coevo Marco Polo. 

    • BIELLA

    Mancuso & co: quanti "bravi" cattolici celebrano l'eresia

    In Provincia di Biella va in scena il Festival dell'eresia. Ci sono anche molti cattolici à la page e della rottura: dall'ex prete Franco Barbero a Vito Mancuso, cui non fa problema andare a parlare nelle parrocchie. E don Ciotti fa il testimonial: "Siate eretici". Obiettivo? Combattere la dottrina con l'eresia. Che una volta veniva vista come la peste, per evitare la dannazione eterna. Oggi invece è eretta a sistema, celebrata e finanziata coi soldi pubblici.